Pupi e Fresedde

WALKING THÉRAPIE

psico-camminata urbana

testo e regia di Nicolas Buysse, Fabrice Murgia, Fabio Zenoni
traduzione di Angelo Savelli
con Gregory Eve e Luca Avagliano
concezione sonora e musiche Maxime Glaude
prodotto nell’ambito di Estate Fiorentina 2018 e Open City 2018

Presentazione

È stato l'evento della scorsa estate fiorentina e scandiccese e ritornerà, con il ritorno della bella stagione, per allietare chi non l'ha visto - ma ne ha sentito parlare - e chi l'ha visto ma vuol rivederlo con altri amici e altre condizioni: perché questo spettacolo non è mai lo stesso!


In Walking Thérapie, gli spettatori/pazienti sono guidati da due conduttori - i bravissimi Gregory Eve e Luca Avagliano - in un'assurda psico-passeggiata per le vie della città, sperimentando e irridendo le moderne terapie/bidone sulla conquista della felicità interiore. Peccato che proprio uno dei conduttori, ex paziente ora guarito, proposto dal terapeuta/santone come esempio della riuscita del suo metodo psicofisico, subisca nell'arco della camminata un'inarrestabile involuzione che lo porterà dallo smarrimento al tracollo personale e della terapia.
Gli spettatori/pazienti vengono muniti di sgabelli retrattili e di potenti cuffie che li isoleranno dal resto del mondo reale intorno a loro, per farli entrare in una dimensione parallela in cui ascolteranno solo le parole e i suoni manipolati dal terapeuta demiurgo, proponendosi in maniera estraniata e a volte grottesca agli occhi dei passanti reali. Ogni angolo di strada, ogni finestra, ogni persona incontrata, ogni piccolo evento accidentale può diventare l'oggetto - divertente o imbarazzante - dello sproloquio del terapeuta o del malessere dell'assistente. Un evento itinerante e interattivo che abbatte molti confini e ha come scenografia la città e i suoi abitanti.